FAQ’s – domande frequenti

Hai bisogno di aiuto per quanto riguarda un prodotto?

Hai una domanda su un prodotto Artiteq? Di seguito troverai le domande più frequenti. Se non riesci a trovare una risposta, ti preghiamo di contattarci direttamente. Ci piace aiutarti!

Domande frequenti

Come si praticano i fori per gli attacchi del binario quando si monta Click Rail al soffitto?

È possibile contrassegnare i fori utilizzando il sistema Click & Connect. Gli attacchi sono progettati in modo che le viti possano essere inserite diagonalmente fino a un angolo di 10°, dopo di che è possibile fissare il binario al soffitto. Se questa angolazione è troppo piccola o se si desidera eseguire la foratura con un angolo più dritto, si consiglia di utilizzare una punta più lunga o una punta speciale con una testa compatta.

Click Rail drill instruction

Come posso impedire che le cornici si inclinino in avanti?

Le cornici sospese a un filo sono sempre leggermente inclinate in avanti. Si tratta di un sistema utilizzato spesso nei musei, per evitare riflessi. Quanto la cornice potrebbe sporgere in avanti e cosa si potrebbe fare per evitarlo, dipende da molteplici fattori (vedere l’Appendice).

Instruction tilting frames

Che tipo di vernice posso usare per riverniciare il binario?

I profili Artiteq sono laccati utilizzando un rivestimento in polvere a base di poliestere che è generalmente facile da riverniciare. La versione primer può essere riverniciata con prodotti comunemente disponibili (a base di lattice, a base acrilica o alchidica). Per riverniciare i profili, è necessario preparare la superficie. Basta rimuovere l’eventuale grasso in eccesso (utilizzando preferibilmente alcol denaturato) e lucidare con carta vetrata fine.

Posso redurre la lunghezza del binario?

I profili in alluminio possono essere facilmente personalizzati tagliandoli con una sega metallica per ridurne la lunghezza. Si consiglia di utilizzare una cassetta per cornici per realizzare un taglio rettilineo e rettangolare.

Posso smontare il sistema per appendere quadri e reinstallarlo in un’altra posizione?

Il binario è fissato agli attacchi saldamente perché deve essere montato in modo stabile e sicuro. Il sistema è essenzialmente progettato per essere installato una sola volta. Se si decide di smontarne le parti, è importante esaminare con cura ciascun componente e sostituire quelli danneggiati. Dopo avere smontato il sistema, occorre sostituire tutti gli attacchi e i rispettivi componenti.

Il modo migliore per rimuovere il binario dagli attacchi è quello di allentare direttamente il fissaggio utilizzando un giravite a taglio. Bisogna scegliere un lato e partire da lì verso destra o verso sinistra. Per evitare di danneggiare la parete (o ridurre al minimo il danno), consigliamo di posizionare un foglio di acciaio o di alluminio al di sotto del giravite. In base al tipo di parete, si può evitare che l’inserto della vite venga estratto dalla parete.

Le viti da utilizzare per il Top Rail sono più grandi dei fori sul binario stesso.

Si consiglia di inserire preventivamente le viti nel binario. Il modo migliore per inserire le viti nei fori è ruotarle di un quarto di giro fino a quando non siano ben fissate all’interno del binario. Poiché l’alluminio è abbastanza flessibile, è possibile utilizzare la filettatura per eseguire una leggera incisione. È quindi possibile montare facilmente il binario al soffitto con un semplice passaggio.

A quale distanza dal soffitto posso montare un binario?

Tutti i binari possono essere montati a filo con il soffitto, ad eccezione del Contour Rail che deve essere montato ad una distanza di almeno 1 cm (praticando il foro almeno 15 mm sotto il soffitto). Per i sistemi per appendere quadri integrati (Art Strip, Ceiling Strip e Shadowline), questo dipenderà dalla modalità di impiego del sistema.

Come si monta Art Strip?

Con chiodo o vite nel muro (possono passare anche attraverso un sottile foglio di alluminio). Gli angoli possono essere montati con cassette per cornice (incastrati insieme è più semplice). La struttura angolare di un controsoffitto può essere fissata al legno.

Domande sul Combi Rail Pro Light

Il sistema Combi Rail Pro Light è dimmerabile?

Una funzione di attenuazione è necessaria solo quando si illumina uno spazio più ampio, ad esempio una stanza; in genere non occorre nell’illuminazione spot. In questo caso, si sceglie generalmente una lampada con il livello di intensità desiderato.

Sebbene sia possibile attenuare le luci a LED, è necessario utilizzare la combinazione corretta di componenti e valutare anche la lunghezza del binario. Philips ha dichiarato che le sue lampade da 7 W e 8 W sono dimmerabili, ma questo non è il caso per la lampada da 3,4 W. Poiché Philips cambia regolarmente le specifiche per la regolazione delle luci MasterLED, consigliamo di consultare il sito Web Philips Lighting per ulteriori informazioni: www.philips.com/masterledlamps .

È più facile attenuare le luci se si utilizzano lampadine alogene, ma va ricordato che il consumo energetico di queste lampadine è cinque volte superiore a quello delle lampadine a LED, e che la vita media di una lampadina alogena è 20 volte più breve rispetto a quella di una lampadina a LED.

Per riassumere: mentre il Combi Rail Pro Light è dimmerabile, si consiglia di non attenuare le luci spot, ma piuttosto di scegliere lampadine con il livello di intensità appropriato.

Si consiglia di utilizzare lampadine a LED in quanto sono meno costose grazie al basso consumo energetico e hanno una durata media molto più lunga. Nella nostra esperienza, MasterLED 7 W soddisfa i requisiti della maggior parte delle applicazioni.

Quali lampadine sono adatte per il binario con illuminazione integrata?

È possibile scegliere tra lampadine LED o alogene. Noi raccomandiamo sempre lampadine LED: In definitiva, sono molto più convenienti per le seguenti ragioni:
• hanno una maggiore durata
• sono più luminose, quindi complessivamente più economiche

Rispetto alle lampadine alogene, le lampadine a LED offerte con Combi Rail Pro Light offrono i seguenti vantaggi:
• la luce non viene emessa dalla parte posteriore
• miglior distribuzione della luce sulla parete (più uniforme)
• nessuna radiazione UV
• netta riduzione dell’irradiazione di calore

Nella maggior parte dei casi, una lampadina da 7 W sarà sufficiente (la potenza della luce è paragonabile alla precedente lampadina alogena da 35 W).

Combi Rail Pro Light lamps and fittings table

Quante lampadine / montaggi accoglie un trasformatore?

Combi Rail Pro Light Lamps and fittings table_02

Perché il binario è incavato anteriormente?

Abbiamo deciso di separare nettamente le zone per appendere elementi e quelle per i componenti elettrici (sicurezza, rischio ridotto di cortocircuito).

Domande sui fili di sospensione

Il fili sospesi possono essere utilizzati anche in ambiente esterno?

Il filo di acciaio è utilizzabile anche all’esterno, ma la sollecitazione esercitata sui cavi da altre fonti (ad esempio il vento), può aumentarne considerevolmente il carico complessivo. I nostri sistemi sono progettati per utilizzo esclusivamente interno. Il perlon non è consigliato per impiego esterno perché è soggetto ad impatto estremo di umidità e luce UV. In alcune circostanze, applicando un peso minimo ai fili e sostituendoli regolarmente, il sistema potrebbe essere collocato all’esterno, ma noi lo sconsigliamo e in questo caso non forniamo alcuna garanzia.

Qual è la durata dei fili pendenti?

In linea di principio, la durata dei fili in acciaio è illimitata. I fili sospesi di perlon possono usurarsi. In normali condizioni climatiche interne, questo processo è estremamente lento (> 20 anni). A temperature più elevate e a livelli maggiori di umidità o luce UV, si consiglia di cambiare i fili ogni 10 anni, come misura precauzionale.

Ho notato che il cavo perlon tende a sollevarsi verso l’alto. Come posso raddrizzarlo?

Il cavo perlon tende ad arricciarsi se è stato arrotolato per un periodo di tempo protratto. Generalmente il peso della cornice è sufficiente per raddrizzarlo. Se non si ottiene l’effetto desiderato, si può provare ad appendere un peso al filo per un certo periodo di tempo. Per accelerare il processo, è possibile immergere i fili in acqua calda (non bollente) per alcune ore.